Title Image

Risonanza Magnetica

Home  /  Risonanza Magnetica

Risonanza Magnetica

La risonanza magnetica (nome completo ``risonanza magnetica nucleare``, o RMN) è una tecnica radiologica basata su di un campo magnetico al distretto corporeo da esaminare. Rispetto alle risonanze magnetiche “chiuse”, a tunnel, la risonanza magnetica aperta riduce la paura e l'ansia (e permette l’assistenza diretta da parte di un accompagnatore). L’esame risulta così più facile da eseguire su determinate categorie di pazienti come bambini, anziani e le persone in sovrappeso, e sui soggetti che soffrono di claustrofobia.

1
A cosa serve la risonanza magnetica aperta?

La risonanza magnetica viene impiegata per lo studio dell'apparato muscolo-scheletrico, della colonna e del midollo spinale.Questo particolare tipo di indagine medica è una tecnica molto efficace per monitorare gli organi interni del corpo umano. L’apparecchiatura è nata per studiare tutto il sistema nervoso centrale e poi ha man mano ampliato il suo raggio d’azione, ma soprattutto è utilizzata per rilevare la presenza di malattie molto pericolose come tumori e patologie degenerative. Pur mantenendo un ruolo predominante come tecnica di monitoraggio e analisi, spesso la risonanza magnetica è complementare alla TAC.

2
Chi può effettuare l'esame?

Non possono sottoporsi a questo tipo di esame i portatori di pacemaker o di dispositivi ad attivazione magnetica come elettrodi e neurostimolatori, e i portatori di protesi ferromagnetiche o di non accertabile compatibilità con i campi magnetici. Nel caso esistano dubbi sulla presenza nel corpo di parti metalliche (punti di sutura, clip, protesi) il paziente dovrà informarne il personale medico e paramedico.

3
Sono previste norme di preparazione?

È preferibile che al momento dell'esame i pazienti siano a digiuno di cibi solidi, ma le indicazioni variano a seconda del tipo di esame.

La risonanza magnetica aperta dolorosa o pericolosa?

L’esame non è doloroso né pericoloso.
Rispetto ad altre metodiche di visualizzazione la risonanza magnetica presenta diversi vantaggi: possibilità di ottenere sezioni con vario orientamento (sagittale, trasversale, ecc.), invasività quasi nulla e non impiego di radiazioni ionizzanti.

QUANTO DURA UNA RISONANZA MAGNETICA ?

I tempi sono molto variabili e vanno dai 20 minuti fino ad 1 ora !
I tempi di esecuzione di una risonanza magnetica dipendono da vari fattori, prima di tutto la tipologia di esame, che richiederà “serie” di immagini differenti nel numero e nella tipologia.
Poi dipende dal campo magnetico della risonanza magnetica utilizzata, in Italia potremo trovare apparecchiature da che vanno dagli 0,2 Tesla fino ai 3 Tesla.

Come funziona?

La risonanza magnetica viene effettuata senza impiego di raggi x: vengono utilizzati un forte campo magnetico e onde di radiofrequenza analoghe a quelle delle trasmissioni radio-televisive.

Risonanza Magnetica Articolare Aperta

per tutti i pazienti piu ansiosi, o che soffrono di claustrofobia, per i bambini e gli anziani.

Compila subito il form per maggiori informazioni Sarai subito ricontattato!







COSTI

La struttura lavora in modo totalmente privato. I costi dell’esame sono prossimi al ticket ospedaliero.
Tempi di attesa prossimi al giorno e referto in due giorni lavorativi.

Per Informazioni 0172-21992