Poliambulatorio Specialistico SALUCOM

Savigliano - Via Cuneo 27/A1 (Rotonda Gran Baita) - Tel. 0172 21992

Orario segreteria dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 20.00 - Sabato 09.00 - 12.30

FOTOTERAPIA UVB:

                    

Cabine per trattamento TOTAL BODY e per esposizioni PARZIALI di ultima generazione computerizzate

APERTURA DEL NUOVO CENTRO DI FOTOTERAPIA

 

Che cosa è la fototerapia?

La fototerapia UVB è un trattamento per curare alcune malattie della pelle. Utilizza raggi ultravioletti a  banda stretta UVB con lunghezza d’onda compresa tra 300 e 313 nm. In tale spettro l’attività degli UVB risulta efficace e sicura, garantendo periodi di remissione prolungati.

 

Verso quali patologie è maggiormente utilizzata?

Le indicazioni principali sono la Psoriasi, Vitiligine, eczema atopico grave ed altre malattie della pelle. I miglioramenti clinici si  basano sugli effetti dei raggi ultravioletti, come avviene normalmente in seguito all'esposizione ai raggi del sole con la differenza di esporre solo ad una determinata banda “curativa”.

Pz. con Psoriasi

Prima del trattamento:           Dopo il trattamento    

Pz. con Vitiligine

Prima del trattamento:            Dopo il trattamento    

Come posso accedere alla terapia mediante fototerapia?

Occorre avere la richiesta da uno specialista dermatologo. Il Centro esegue la fototerapia in modo scientifico occupandosi di seguire il percorso del paziente con l’ausilio costante dello specialista dermatologo.

 

Ci sono dei rischi all’esposizione dei raggi UVB?

Trattandosi di una esposizione a raggi di tipo solare valgono tutte le precauzioni che vengo utilizzate per proteggersi dall’esposizione al sole.

In ogni caso prima del trattamento è obbligatorio eseguire una visita dermatologica dal dermatologo di fiducia  o del centro, che eseguirà uno screening dei nevi e dei fattori che aumentano il rischio di insorgenza dei tumori cutanei.

Visita che deve essere ripetuta annualmente.

 

Tutti possono accedere al trattamento con la fototerapia?

Il trattamento fototerapico non comporta rischi particolari se vengono rispettati tutti i protocolli e dosaggi impostati dallo specialista dermatologo, seguendo il protocollo fornito dal costruttore della macchina.

Sono esclusi dal trattamento tutti coloro che hanno sviluppato, in precedenza, tumori cutanei, donne in gravidanza accertata e minorenni. Sarà comunque cura dello specialista illustrare e valutare i fattori di rischio di ogni paziente e consigliare o meno il trattamento UVB a banda stretta.

 

In quanto tempo si osserva un miglioramento del quadro clinico?

Il miglioramento è sempre soggettivo e varia dalla gravità della patologia e dalla tipologia della cute che viene esposta. In genere si apprezzano sostanziali miglioramenti già dopo i primi cicli di esposizione.

 

Si ottiene una guarigione definitiva?

No, queste patologie sono croniche, generalmente su base genetica.

Con questa terapia si migliora la qualità di vita del paziente, che nei periodi estivi può beneficiare del sole naturale e della balneoterapia, mentre in inverno può sopperire a tale carenza con la fototerapia.

 

Quali sono i costi e durata del trattamento?

La durata del trattamento è molto soggettiva e legata a diversi fattori. In genere si propongono una serie di cicli della durata di un mese con una cadenza che varia dalle 2 alle 3 volte la settimana, in relazione alla risposta soggettiva del paziente e alla patologia cutanea da trattare.

Considerando che la Fototerapia presso il nostro centro viene eseguita per scopi scientifici a coloro che soffrono di queste patologie (circa il 4 per mille della popolazione) i costi risultano estremamente contenuti per dar modo a tutti di poter accedere al trattamento, non solo con i soliti farmaci (cortisone, emollienti, ecc.).